Il Vescovo di Noto e le sue prediche ispirate… da Noemi e Mengoni.

Il vescovo deve citare le canzonette per far capire le cose, ha detto Mons. Antonio Staglianò.

Il carisma, la capacità di comunicare la fede non ha bisogno di macchiette come Suor Cristina. E il Vescovo di Noto l’ha capito. Lui parla con un linguaggio comune, immediato ma non per questo meno profondo. Insomma spiega l’amore con le parole di Mengoni e Noemi. E non risultano banali.

Vescovo di Noto

La notizia da Adnkronos – “Il vescovo deve citare le canzonette per far capire le cose”. Mons. Antonio Staglianò spiega ai fedeli, nella messa del 22 marzo scorso a Scicli, perché deve ricorrere ai brani di Noemi e Mengoni per far passare il suo messaggio: “Puntiamo all’essenziale, al cuore che riempie la parola amore del suo contenuto umano”. “Mengoni – scherza – ruba i temi delle mie prediche”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...